• Tetra Tech Proteus

    Terre rare del Kvanefjeld – Progetto di estrazione dell'uranio

    Narsaq, Kujalleq, Groenlandia

Sintesi del progetto

Progetto

Greenland Mining and Energy Limited (GMEL) ha selezionato Tetra Tech Proteus (TTP) per fornire servizi di progettazione pluridisciplinare, stime di costi e supporto per pianificare la realizzazione, nel quadro di uno studio di fattibilità, del progetto di estrazione di terre rare e uranio da 1,5 miliardi di USD, nel Kvanefjeld in Groenlandia. Per questa opera, TTP ha dovuto progettare stabilimenti di processo che avessero un impatto minimo sul villaggio locale. Per soddisfare le sfide di progettazione, ingegneria e costruzione in climi freddi, nonché di comunicazione globale – garantendo al contempo un approccio redditizio all'implementazione – TTP ha avuto bisogno di strumenti di modellazione e collaborazione flessibili e interoperabili.

Soluzione

Per garantire un approccio redditizio, TTP ha riutilizzato come modello di progettazione i contenuti della sua libreria di template di stabilimenti e apparecchiature, creati in precedenza con gli strumenti Bentley. La progettazione della costruzione di strutture modulari, da installare nell'avvallamento tra le montagne, ha consentito di minimizzare l'impatto sul villaggio e di superare le limitazioni locali imposte a costruzione e approvvigionamento dal clima artico. Con gli strumenti Bentley di modellazione e collaborazione, TTP ha potuto progettare in Australia, ricevere la formazione relativa al clima artico dai colleghi canadesi e comunicare con i partner cinesi di GMEL mediante un modello 3D virtuale, visualizzato e discusso simultaneamente su tre continenti e in due lingue.

Risultato

L'utilizzo di una vasta libreria di modelli di apparecchiature e impianti, sviluppati in passato con le soluzioni Bentley, ha offerto un notevole risparmio di tempi e costi durante lo sviluppo di un modello di stabilimento concertato. Il collegamento di Google Earth all'interno del modello Bentley di progetto 3D ha consentito a TTP di ottimizzare il layout dello stabilimento, di ridurre i costi di edilizia civile per gli scavi nella roccia e per le tubature di cemento e acciaio, nonché di abbattere i costi d'investimento elettrici per massimizzare il ROI di GMEL. Il lavoro all'interno di un ambiente di modellazione integrata ha facilitato una collaborazione pluridisciplinare e globale in tempo reale, nonché ridotto i conflitti tra le discipline. La combinazione dei metodi di progettazione di TTP con i software interoperabili di Bentley ha generato un quadro di riferimento coeso per un'attuazione redditizia del progetto.

Software

Le funzionalità di interoperabilità e progettazione delle soluzioni Bentley hanno facilitato la comunicazione globale, minimizzato i costi e potenziato la mobilità dei dati. Grazie a Structural Modeler, TTP ha applicato parti e gruppi ai modelli archiviati, progettati nelle versioni precedenti di MicroStation, riducendo significativamente tempi e costi necessari per la progettazione 3D finale. La modellazione 3D integrata offerta da Bentley ha consentito alle parti interessate, distribuite in vari uffici e paesi, di visualizzare e manipolare il modello in tempo reale, semplificando le procedure dei flussi di lavoro e mitigando i rischi.

Outcome/Facts
  • Using Bentley’s engineering and design tools, TTP provided multi-disciplined design, capital cost estimates, and implementation planning assistance for GMEL’s USD 1.5 billion Kvanefjeld Rare Earth - Uranium Project in southern Greenland.
  • TTP’s use of prior Bentley models as templates, linked into Google Earth, enabled the team to quickly and accurately produce a 3D visual design that could be analyzed and modified early on, saving significant time and costs to maximize GMEL’s ROI.
  • Working in Bentley’s integrated modeling environment facilitated collaboration among stakeholders in two languages and on three continents, simultaneously, to successfully meet design criteria and address procurement and construction challenges in an Arctic climate.
Quote:
  • “Utilizing Bentley’s engineering and design software allows Tetra Tech to remain competitive in the Australian market where labor costs are high.”

    Zvon Ponos Director Tetra Tech Proteus