Sintesi del progetto

    • STRUCTURAL ENGINEERING - WSP

Costruire un torre alta con una base stretta

Il progetto, appena completato, della Principal Tower di Londra da 200 milioni di sterline, non si distingue solo per l'altezza di 50 piani della torre. Il suo design insolito è costituito da tre volumi cruciformi di diverse dimensioni, i cui lati misurano meno di 25 metri. Il design compatto della Principal Tower era in parte dettato dalle dimensioni, relativamente limitate, dello spazio disponibile per la costruzione. Oltretutto, il sito era anche adiacente a diverse strutture, tra cui la stazione ferroviaria di Liverpool Street, la terza più trafficata dell'intero paese. Con queste limitazioni e una tale presenza di dettagli, i proprietari del progetto non erano certi di poter realizzare appieno la loro visione e costruire una torre economicamente attuabile all'interno dell'ingombro disponibile. Pertanto, hanno incaricato WSP di progettare la struttura, di fornire una guida per la costruzione, ma soprattutto di dimostrare che la loro visione fosse realizzabile in uno spazio così ristretto.

Preservare l'infrastruttura preesistente con una costruzione top-down

WSP sapeva di dover creare un piano che non solo soddisfacesse i requisiti di spazio, ma che non avesse avuto il benché minimo impatto sulla continua operatività della ferrovia adiacente. Il loro lavoro avrebbe dovuto fornire all'ente ferroviario la certezza assoluta che la progettazione e la costruzione dell'edificio non avrebbero avuto alcun impatto sulla continuità del servizio ferroviario, né sulle gallerie in muratura di epoca vittoriana. Inoltre, per affrontare le sfide logistiche, le parti interessate al progetto avevano deciso di intraprendere una costruzione top-down, che avrebbe soddisfatto i vincoli di dimensionamento. A causa del design insolito, dell'adiacente ferrovia, del metodo di costruzione e dell'insieme di dettagli complessi, WSP si era resa conto che il software di progettazione tradizionale non sarebbe stato in grado di realizzare il progetto.

L'analisi e i metodi progettazione innovativi superano le sfide logistiche

WSP, da tempo utente delle applicazioni Bentley, ha utilizzato PLAXIS per analizzare i potenziali scenari di progettazione e per modellare i movimenti del terreno durante la fase di scavo, di costruzione e l'intera vita dell'edificio. Le loro analisi indicavano che la costruzione della soletta avrebbe creato un rinforzo orizzontale che avrebbe protetto le gallerie in muratura durante la costruzione delle fondamenta, fornendo un sostegno alle pareti laterali sotterranee. WSP ha utilizzato RAM Concept per tutte le fasi di realizzazione delle fondamenta e del seminterrato, dal concetto iniziale ai dettagli finali. La capacità dell'applicazione di modellare dei cuscinetti elastomerici nei supporti come molle morbide anziché forme più rigide ha fornito un modello più accurato del comportamento delle fondamenta e della loro reazione alle vibrazioni.

Procedere con fiducia

L'ottimizzazione e il livello di dettaglio del progetto ha dato fiducia a tutte le parti interessate, agevolando la decisione che la costruzione della torre sarebbe potuta andare avanti. L'analisi dettagliata del movimento del terreno eseguita in PLAXIS e la progettazione della soletta di pavimentazione realizzata in RAM Concept hanno chiaramente dimostrato all'ente ferroviario che lo sviluppo non avrebbe danneggiato le gallerie sotterranee. Pertanto, le autorità hanno dato il permesso di procedere con il progetto. Progettando gli elementi della sovrastruttura in RAM Concept, WSP è stato in grado di rispettare i rigorosi codici di progettazione e di ridurre l'uso di materiali di rinforzo del 60%, ovvero di 17 tonnellate. Con RAM Concept e PLAXIS, WSP ha creato un progetto più efficiente, riducendo i costi di materiali e manodopera. La torre oggi è completata ed è diventata una parte distintiva dello skyline londinese.

Playbook del progetto: PLAXIS, RAM Concept

Risultati/dati:
  • Visto il poco spazio a disposizione, il progetto da 200 milioni di sterline non poteva andare avanti senza un programma che ne dimostrasse la fattibilità.
  • La progettazione e l'analisi dettagliata hanno confermato che il progetto della torre avrebbe funzionato, anche quando i piloni sono stati innalzati a 50 millimetri di distanza dalla galleria ferroviaria.
  • La progettazione ottimizzata ha ridotto del 60% i materiali di supporto e ha limitato la quantità di lavori temporanei durante la costruzione.
  • Con RAM Concept e PLAXIS, WSP ha creato un progetto più efficiente, riducendo i costi di materiali e manodopera.
Citazione:
  • "Così come i lavori di qualità si basano su strumenti di eccellenza, gli ingegneri si affidano al software per produrre soluzioni ingegneristiche di altissima precisione. Le applicazioni Bentley si sono dimostrate indispensabili per fornire le migliori soluzioni ingegneristiche per un progetto estremamente complesso come la Principal Tower".

    Nello Petriolli Associate Director e Project Engineer WSP