• Shanghai Institute of Mechanical and Electrical Engineering Co., Ltd.

    Shanghai Electric Environmental Protection Group Technology Renovation and Expansion Project for Nantong Thermoelectric Waste Incineration

    Nantong, Jiangsu, Cina

Sintesi del progetto

    • POWER GENERATION - Shanghai Institute of Mechanical and Electrical Engineering

Un'iniziativa per l'energia rinnovabile e la salvaguardia dell'ambiente

Per aiutare a risolvere il problema dello smaltimento dei rifiuti domestici prodotti da circa 4,5 milioni di persone nella città di Nantong e nelle aree circostanti, Shanghai Electric Group ha avviato il suo primo progetto di incenerimento di rifiuti urbani per la produzione di energia. Con l'obiettivo di impiantare un processo completo, dall'incenerimento alla produzione di energia, il progetto consentirà di ridurre la quantità di rifiuti urbani, riciclandoli in energia fruibile e rendendoli innocui per l'ambiente. Il progetto tecnologico di ristrutturazione ed espansione da 1,36 miliardi di yuan richiede la costruzione di tre nuovi inceneritori che sostituiranno le linee originali di rigenerazioni dei rifiuti su letto fluido presso la centrale termica esistente. Shanghai Institute of Mechanical and Electrical Engineering (SIMEE) è stata incaricata del progetto, ma aveva inizialmente riscontrato alcuni problemi nel tentativo di integrare le apparecchiature nuove ed esistenti in un ingombro limitato. La difficoltà maggiore era rappresentata dalla necessità di mantenere operativo l'impianto originale e di rispettare le tempistiche che richiedevano di completare la costruzione in soli 18 mesi.

Il focus sulla digitalizzazione 3D

Il progetto presentava molte interazioni tra il vecchio e il nuovo impianto, necessarie per mantenere operativa la centrale esistente durante il progetto di ristrutturazione e di espansione tecnologica. Oltretutto, dato che il nuovo impianto doveva essere costruito sul sito di produzione originale, lo spazio disponibile era estremamente limitato, causando una conseguente riduzione dell'area di costruzione complessiva, l'aumento dei carichi di lavoro e un layout delle condutture estremamente complesso. SIMEE aveva compreso che la progettazione 2D convenzionale avrebbe comportato una serie di rilavorazioni presso il sito di costruzione, allungando i tempi del progetto e incrementando i costi. Aveva quindi bisogno di una soluzione solida e innovativa e incentrata sulla digitalizzazione 3D. Per completare il progetto nei tempi richiesti, la società doveva adottare un processo BIM e sviluppare un ambiente interconnesso di dati per riuscire a coordinare i team di 10 diverse discipline e creare un digital twin.

Bentley fornisce la tecnologia BIM e la soluzione digital twin

Dopo aver valutato le varie opzioni, SIMEE ha scelto le applicazioni BIM 3D e la tecnologia digital twin di Bentley per implementare flussi di lavoro basati sulla visualizzazione e la collaborazione. Ha quindi utilizzato OpenPlant Modeler per la progettazione modulare, la visualizzazione e il rilevamento delle interferenze, identificando in anticipo oltre 600 conflittualità. Utilizzando OpenBuildings Designer, ha creato una libreria di componenti per progettare l'edificio e sviluppare i piani di produzione. Con Navigator, ha reso possibile la visualizzazione del modello 3D sui dispositivi mobili di tutte le parti interessate che potevano visualizzare le attrezzature e le condutture della struttura, mentre con LumenRT ha semplificato le operazioni di revisione dell'intero progetto in un ambiente immersivo. La società si è affidata alla piattaforma Bentley iTwin per creare un digital twin basato sul cloud dal modello 3D e ha utilizzato ProjectWise come piattaforma collaborativa per semplificare la visualizzazione dei flussi di lavoro BIM.

Le innovazioni tecnologiche favoriscono l'abbattimento dei costi e promuovono la sostenibilità

L'avanzata tecnologia di modellazione e visualizzazione di Bentley ha ridotto il ciclo di progettazione da due mesi a 45 giorni e ha migliorato del 50% la qualità e la capacità di analisi complessiva del progetto. L'utilizzo del modello 3D per l'estrazione accurata del materiale ha prodotto un risparmio di circa 2 milioni di yuan sui costi del materiale per le condotte. Le applicazioni BIM e digital twin di Bentley hanno generato un risparmio del 31% sui costi del lavoro, ridotto del 90% gli errori di costruzione e permesso di rendere il progetto operativo 31 giorni prima rispetto a quanto pianificato. Come primo studio di incenerimento dei rifiuti urbani per la produzione di energia in Cina, basato sulla tecnologia digital twin, il progetto ricopre un ruolo significativo nel miglioramento della costruzione delle infrastrutture urbane, nel miglioramento dell'ambiente e nella promozione dello sviluppo sostenibile, costituendo un punto di riferimento per le future iniziative nel settore.

Playbook del progetto: AssetWise, AutoPIPE, iModelHub, OpenBuildings, OpenPlant, ProjectWise, ProSteel

Risultati/dati:
  • SIMEE era stata incaricata di realizzare il primo progetto di Shanghai Electric destinato all'incenerimento dei rifiuti urbani per la produzione di energia.
  • Il progetto di ristrutturazione e di espansione tecnologica da 1,36 miliardi di yuan ha fornito una'impronta contenuta e superato le sfide di coordinamento e integrazione in tempi di costruzione molto ristretti.
  • SIMEE ha applicato la tecnologia BIM e digital twin di Bentley per migliorare la gestione e la condivisione delle informazioni, ottenendo un risparmio di 2,4 milioni di yuan sui costi di materiale e ore di lavoro.
  • Lavorare in un ambiente 3D visivamente interconnesso, utilizzando un digital twin, ha ridotto i tempi di revisione dei disegni di costruzione da un mese a cinque giorni.
Citazione:
  • "Utilizzando un digital twin, siamo stati in grado di identificare in anticipo i problemi di progettazione e apportare le modifiche in tempo, migliorando la continuità delle operazioni di costruzione, riducendo le modifiche nella fase di costruzione, con zero ritardi".

    Yuping Liu Engineer Shanghai Institute of Mechanical and Electrical Engineering Co., Ltd.