• AAEngineering Group

    Digital twin dell'impianto AKSU: dall'ideazione alla startup

    Aksu, regione di Akmola, Kazakistan

Sintesi del progetto

    • MINING AND OFFSHORE ENGINEERING - AAEngineering Group

Espansione della produzione delle falde aurifere

Quando le attività di trivellazione e gli studi geologici hanno confermato la presenza di falde aurifere nella regione di Akmola, in Kazakistan, il produttore di oro Altynalmas ha investito per espandere l'estrazione delle risorse e per incrementare la produzione annua del minerale, ottenendo fino a 5 milioni di tonnellate. Il progetto da 230 milioni di dollari prevedeva la costruzione di un nuovo impianto di trasformazione, una diga, un centro per alloggi, condotte idriche e una sottostazione elettrica da 220 chilovolt che richiedeva l'aggiornamento dell'infrastruttura energetica esistente. AAEngineering Group è stata incaricata dei lavori complessivi di progettazione, fornitura e costruzione, che richiedevano che la documentazione digitale fosse allineata al programma estrattivo digitale del cliente. Pertanto, ha dovuto conformarsi alle rigorose normative ambientali e ai severi requisiti di integrazione per gli impianti auriferi esistenti, a cui si aggiungevano un ingombro limitato, tempistiche brevi e dure sfide di coordinamento, in un periodo complesso come quello della pandemia di COVID-19.

Visualizzazione delle opzioni di infrastruttura e ottimizzazione dell'esecuzione

AAEngineering aveva scelto di presentare diversi modelli concettuali per consentire al cliente di visualizzare più opzioni di progettazione e prendere la decisione più informata per l'implementazione del progetto. L'azienda intendeva dimostrare il proprio impegno nei confronti della strategia di digitalizzazione del cliente, fornendo la possibilità di integrare perfettamente, utilizzando i digital twin, tre stabilimenti esistenti e i relativi sistemi operativi. Per ridurre i tempi di costruzione e rispettare le tempistiche serrate, AAEngineering aveva anche proposto di eseguire contemporaneamente i lavori di progettazione e di costruzione. Tuttavia, per ottenere tali risultati, soddisfare le iniziative intelligenti di estrazione e gestire il team di progetto remoto durante la pandemia, AAEngineering aveva bisogno di integrare la tecnologia BIM e digital twin in un ambiente aperto e interconnesso di dati.

Le applicazioni aperte forniscono una soluzione integrata

Nella fase di modellazione concettuale, AAEngineering ha creato un ambiente di progettazione collaborativo utilizzando ProjectWise. Con ContextCapture, ha elaborato scansioni laser e immagini delle strutture esistenti e del nuovo sito di costruzione acquisite tramite droni. L'azienda ha inoltre effettuato una valutazione dei lavori di movimentazione del terreno e generato un modello digitale in OpenRoads. Utilizzando OpenPlant, AAEngineering ha inoltre digitalizzato i condotti idrici e le connessioni delle attrezzature nuove ed esistenti, con l'intento di sviluppare diversi modelli 3D concettuali per il cliente. Con OpenBuildings Designer è stata realizzata una modellazione architetturale e progettuale dettagliata e il modello di informazioni è stato sincronizzato con SYNCHRO 4D per la pianificazione e la simulazione della costruzione. LumenRT ha facilitato il rilevamento visivo delle interferenze mentre i servizi iTwin hanno fornito la piattaforma basata sul cloud su cui sviluppare un digital twin e integrare perfettamente il sistema operativo del cliente, per supportare i processi e la gestione intelligenti dei processi di estrazione.

La digitalizzazione rivoluziona l'industria   

Utilizzando le applicazioni aperte di modellazione 3D e 4D e la tecnologia digital twin di Bentley, AAEngineering ha eseguito contemporaneamente i lavori di progettazione e costruzione che hanno portato al collaudo dell'impianto in tempi più brevi rispetto a quanto previsto, riducendo i costi di costruzione. Lavorando in un ambiente digitale collaborativo e aggiornando il modello di sviluppo con indagini condotte tramite droni AAEngineering è riuscita a ridurre del 30% i tempi di progettazione e del 75% le spese di viaggio, riuscendo a ottimizzare il coordinamento e la gestione da remoto della costruzione, durante il periodo di lockdown dovuto al COVID-19. Grazie all'accuratezza dei risultati di modellazione e visualizzazione, l'azienda è riuscita a ridurre del 15% la quantità di materiali richiesti e a eliminare le interferenze durante la fase di costruzione. Il digital twin consente al cliente di formare il personale operativo prima della messa in servizio e promuove l'automazione e la digitalizzazione dei processi, rivoluzionando il settore minerario.

Playbook del progetto: AutoPIPE, Bentley Raceway and Cable Management, ContextCapture, gINT, iModel.js, servizi iTwin, LumenRT, MicroStation, OpenBuildings Designer, OpenPlant, OpenRoads, OpenSite, PLAXIS, ProjectWise, Promis.e, ProStructures, SITEOPS, SYNCHRO 4D
Risultati/dati:
  • AAEngineering si è affidata alla modellazione collaborativa e alla tecnologia digital twin di Bentley per superare le sfide riscontrate nella consegna di un impianto di trasformazione dell'oro, durante la pandemia di COVID-19.
  • L'implementazione di un ambiente di progettazione coordinato ha ridotto i tempi di progettazione del 30%, garantendo inoltre la compatibilità con gli impianti auriferi esistenti.
  • I rilievi topografici, condotti settimanalmente mediante droni, e la simulazione della costruzione ottenuta con SYNCHRO 4D hanno ridotto i tempi di costruzione, consentendo di eseguire il collaudo dell'impianto in anticipo rispetto ai tempi previsti.
  • La creazione di un digital twin ha migliorato il controllo qualità e il processo decisionale, supportando le iniziative e le attività di estrazione digitale.
Citazione:
  • "In sintesi, Bentley Systems ci ha permesso di migliorare le nostre soluzioni di progettazione, costruzione e gestione".

    Andrey Aksyonov Director of Information Modeling Department AAEngineering Group