• Hatch

    Impianto di produzione di acido solforico nella Repubblica Democratica del Congo

    Katanga, Repubblica Democratica del Congo

Sintesi del progetto

Progetto

Situato in una zona remota dell'Africa, nella parte meridionale della Repubblica Democratica del Congo (RDC), un nuovo impianto di produzione di acido solforico produce migliaia di tonnellate di acido per sostenere una delle più grandi operazioni di estrazione di rame della RDC. Il progetto da 245 milioni di dollari prevede un impianto di produzione di 1.400 tonnellate al giorno e un sistema di produzione di energia elettrica a calore residuo da 20 megawatt. Hatch è stata confermata come azienda appaltatrice per la gestione dei servizi di ingegneria, approvvigionamento e costruzione per realizzare l'impianto nei tempi ristretti richiesti dal cliente. Per le sfide geografiche, ambientali e logistiche che si ritrovava ad affrontare, Hatch aveva bisogno di una tecnologia integrata per digitalizzare e semplificare i flussi di lavoro e soddisfare le rigorose scadenze.

Soluzione

Il team di progetto ha modellato e analizzato i componenti strutturali in acciaio e ha creato un modello digital twin dell'intero impianto. Creando un ambiente interconnesso di dati, il team è inoltre riuscito a gestire e condividere le informazioni con cinque uffici distribuito sul territorio, agevolando la comunicazione digitale con il personale in loco, i team di gestione e gli appaltatori incaricati dell'installazione. Hatch ha sviluppato un processo di delivery senza carta, con flussi di lavoro digitali e processi automatizzati di attività finora svolte manualmente, riuscendo a superare le sfide imposte dal progetto.

Risultato

Operando in un ambiente interconnesso di dati, è stato possibile semplificare i flussi di lavoro digitali e ridurre di sei mesi il programma della delivery. Le applicazioni integrate hanno contribuito a ottimizzare la qualità ingegneristica e a industrializzare la project delivery, definendo un benchmark di settore che ha ridotto i tempi di produzione di 23 settimane. L'estensione del modello 3D intelligente per l'estrazione del materiale e l'approvvigionamento ha generato un risparmio dal 10% al 15% sui costi di acquisto. Grazie all'utilizzo del digital twin, i costi di trasporto sono stati quattro volte più contenuti, spedendo i materiali per tubazioni sfusi piuttosto che trasportare le condotte prefabbricate per 2.800 chilometri di strade, con parti in ghiaia.

Software

Hatch ha utilizzato STAAD, OpenPlant e OpenBuildings Designer per ottimizzare la progettazione dell'impianto, riuscendo a soddisfare i severi requisiti normativi e a rispettare le serrate tempistiche del programma. Sfruttando le applicazioni intelligenti di progettazione e analisi di Bentley in un ambiente interconnesso di dati, gestito da ProjectWise, il team di progetto è riuscito a spostare a monte i processi di qualità, migliorare le strategie di approvvigionamento e logistica e ridurre al minimo le rilavorazioni di costruzione. Il digital twin 3D, utilizzato per tutte le esigenze di produzione, ha consentito di eliminare i disegni cartacei tradizionali e di migliorare il processo di fabbricazione di tubazioni e acciaio, ottimizzando le opportunità di approvvigionamento incentrato sui dati.

Playbook del progetto: LumenRT, MicroStation, Navigator, OpenBuildings Designer, OpenPlant, ProjectWise, STAAD

Risultati/dati:
  • Hatch ha implementato una strategia digitale collaborativa per realizzare un impianto di produzione di acido solforico nella Repubblica Democratica del Congo, superando le sfide geografiche e logistiche che includevano un sito remoto e un team di progetto frammentato.
  • L'utilizzo delle applicazioni di modellazione integrate di Bentley per sviluppare un digital twin ha accelerato la messa in opera dell'impianto e ridotto del 20% le spese in conto capitale.
  • Ricavando le quantità di materiale da acquistare direttamente dal modello 3D ha contribuito a spostare il processo digitale a monte, generando un risparmio di tre mesi sui tempi previsti.
  • La soluzione completamente digitale ha permesso a Hatch di realizzare il progetto in meno di due anni, dagli studi di fattibilità alla messa in opera.
Citazione:
  • "Hatch ha realizzato diversi progetti senza supporti cartacei e implementato una strategia di lavoro digitale per tutti i progetti su cui lavora. I vantaggi che i nostri clienti traggono dal nostro approccio non riguardano solo le fase di progettazione, approvvigionamento e gestione delle costruzioni (EPCM), ma si estendono anche all'operatività e alla manutenzione. Siamo entusiasti di ciò che Bentley sta sviluppando per i digital twin e siamo convinti che con queste tecnologie riusciremo a migliorare ulteriormente i risultati per i nostri clienti".

    Randy McMeekin Global Managing Director Hatch